Cacciatore di Taglie

Sabato, mentre aspettavo il “Tostone” col buon Marzok, nella bella e accogliente locanda che ci ospiatava è entrato questo signore che difficilmente passava inosservato. Altissimo, robusto, composto nella sua andatura, lenta ma inesorabile. Pantalone e giacca ambedue di pelle e ambedue frangiati. Alle dita anelli d’oro. Al suo ingresso alcuni locali hanno abbassato lo sguardo, chi leggeva il giornale, chi giocava alle macchinette rubasoldi: ma tutte le “code degli occhi” e gli sguardi bassi erano puntati su di lui. Un cacciatore di taglie del Veneto praticamente.  Visto che l’attesa si prolungava, ho tirato fuori dalla borsa la macchina fotografica, mi sono avvicinato e gli ho scattato questa foto. Poi gliel’ho mostrata, perchè anche se rubata in un luogo pubblico, è sempre meglio, quando si può, avere un approvazione del soggetto ritratto. Poco dopo, finalmente, il “Tostone” è arrivato e io e il Marzok abbiamo finalmente mangiato.

Cacciatore di Taglie © Venier 2012

Un Commento

  1. Marzok75

    … E che mi venga un colpo se quello non era lo zio Sam!….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: