Vigasio’s Agrestic Movies

Qualche settimana fa, insieme agli amici di Locals Magazine, sono stato a Vigasio, un paesino della bassa veronese per riprendere un intervista video a Sebastiano Montresor. Sono rimasto subito colpito da questo paese che sembra essere fuori dal tempo e dallo spazio; ma anche se le lancette dell’orologio sembrano essersi fermate, non si può dire lo stesso delle persone che vivono quei posti. Ne è appunto un esempio Sebastiano Montresor, giovane  regista amante del cinema B italiano.Mentore nell”Arte dell’arrangiarsi”, è riuscito a sfruttare a suo favore situazioni e locations per altri apparentemente ostili scrivendo e dirigendo i già conosciuti e apprezzati “Film Agresti” tra cui ricordiamo: L’eredità di Caino, Vigasio Sexploitation vol.1 & 2 e il più recente K smette di fumare.  A seguire una parte dell’intervista che potete leggere integralmente su Locals Magazine 

Come nasce la tua passione per il cinema?

Nasce a 14 anni. In quel periodo guardavo Indiana Jones, Guerre Stellari, che già mi appassionavano molto. Mia madre mi fa vedere Psycho e li ho capito che volevo fare cinema. Ho coltivato la mia passione negli anni. Ricordo che a scuola, mentre i miei compagni studiavano latino e greco, leggevo e sottolineavo i Castoro Cinema ed i vecchi Cineforum. Cosi ho iniziato a crearmi i primi pezzi della mia filmografia.” continua….

Sebastiano Montresor ©Venier 2012

Vigasio sexploitations

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: