Profumo di mare

Ho conosciuto Cesare poco più di un mese fa. Da subito, il suo volto, la sua espressione, mi hanno ricordato i personaggi dei libri sui “lupi di mare” (20000 leghe sotto i mari, Moby Dick), tanto che quando Cesare mi ha confidato di avere un barcone col quale esce regolarmente a pesca, sono letteralmente caduto dalle nuvole. Certo non si tratta del Nuatilus o del Pequod, ma vi assicuro che si tratta di un gran bel barcone, per di più autocostruito. La settimana scorsa abbiamo passato un pomeriggio insieme: mi ha mostrato la barca, i posti e le persone che frequenta quando esce per la pesca, e, con la passione che gli brillava negli occhi, mi ha spiegato i trucchi del mestiere per un buon pescato. Questa foto, fatta prima di salutarci, è la prima di una piccola serie in divenire.

Cesare @Venier

Cesare @Venier

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: